sviluppo-ecommerce-magento

 

Una breve introduzione sul concetto di “e-commerce”

“L’espressione commercio elettronico, in inglese e-commerce (anche eCommerce), può indicare diversi concetti: può riferirsi all’insieme delle transazioni per la commercializzazione di beni e servizi tra produttore (offerta) e consumatore (domanda), realizzate tramite Internet; nell’industria delle telecomunicazioni, si può altresì intendere il commercio elettronico come l’insieme delle applicazioni dedicate alle transazioni commerciali; un’ulteriore definizione descrive il commercio elettronico come l’insieme della comunicazione e della gestione di attività commerciali attraverso modalità elettroniche.” (fonte: Wikipedia). Solitamente, si fa riferimento alla compravendita di beni e servizi che vengono commercializzati tramite l'utilizzo di piattaforme online. Negli ultimi anni, il commercio elettronico ha assunto una posizione rilevante, in quanto offre la possibilità ai venditori di mettere in vendita i propri prodotti ad un prezzo ridotto. Esistono negozi online di vario tipo: a cominciare dall’e-commerce specializzato per finire con i gruppi più importanti, che possono essere Amazon e eBay. L’espressione “e-commerce” inizialmente veniva associata al supporto delle transazioni commerciali in forma elettronica che prevedevano l’invio di documenti, come le fatture o gli ordini d’acquisto; successivamente, ha cambiato significato e ha cominciato a indicare altri elementi, come l’acquisto di prodotti e/o servizi tramite il web, utilizzando servizi di pagamento in linea, come le autorizzazioni per pagare con carta di credito. Attualmente, l’e-commerce costituisce una delle attività economiche migliori: può essere impiegato sia da aziende che decidono di farsi conoscere online per ottenere un maggiore successo sia da professionisti del settore del web.

Le caratteristiche e le funzioni principali di Magento

Innanzitutto, quando si decide di realizzare un negozio online si deve prestare attenzione ai software e agli strumenti che si possono implementare per fare in modo che l’attività di e-commerce sia svolta nel modo adeguato e corretto; questo aspetto vale sia per le grandi imprese che desiderano possedere siti web creati con una struttura chiara e dettagliata sia per le piccole aziende che decidono di cominciare a vendere online. I principali aspetti che devono essere considerati sono il servizio hosting e i CMS da utilizzare. Il CMS più completo che si può trovare è Magento: esso presenta una struttura specifica e completa, viene scelto sia da marchi di livello internazionale sia da negozi di piccole dimensioni che vendono prodotti di una particolare categoria. Magento è considerato una delle migliori soluzioni per la vendita online e questo successo è dovuto ad una serie di motivi. In primo luogo, presenta una buon livello di qualità dal punto di vista dell’aspetto visivo: la parte visuale svolge un ruolo essenziale, associata alle funzionalità principali; prevede la presenza di una Community, creata sulla base delle richieste e delle necessità dell'azienda; offre numerosi plugin che permettono una personalizzazione del lavoro e l’aggiunta di un insieme di funzioni che possono essere utili per l’attività; offre l’opportunità di gestire vari negozi online in modo diretto e contemporaneamente dallo stesso pannello di amministrazione per fare in modo che chi gestisce l’attività possa seguirla in ogni sua fase; infine, presenta un’offerta di supporti per un certo numero di valute e un certo numero di lingue, per diffondere e far conoscere il proprio commercio in vari paesi e per ottenere una maggior quantità di utenti. Magento permette l’inserimento di schede per ogni prodotto, la creazione di un insieme di immagini per ogni scheda e la possibilità di effettuare lo zoom: tutto ciò può aiutare ad attirare l’attenzione delle persone. Inoltre, offre la possibilità di seguire una serie di aspetti: ad esempio permette di mostrare consigli su quali prodotti acquistare in base a principi diversi, di impostare i prezzi in base alla quantità ordinata e ai clienti, di gestire diverse categorie di prodotto e di adattare le tasse a seconda del paese di destinazione o di invio della merce.