instagram-for-business

 

Come funziona Instagram?

“Instagram è un social network che permette agli utenti di scattare foto, applicare filtri, e condividerle su numerosi altri servizi social, come Facebook, Twitter, Tumblr, Flickr, Swarm e Posterous. [...] L’applicazione, sviluppata da Kevin Systrom e Mike Krieger, è stata lanciata il 6 ottobre 2010 inizialmente disponibile solo su iOS.” (fonte: Wikipedia). Instagram deve essere utilizzato seguendo i principi e le regole basilari previste dal social network, si deve cercare di comprendere il suo linguaggio: questo significa che bisogna inserire gli elementi essenziali nel modo consigliato senza esagerare, come per esempio la descrizione da aggiungere ad ogni foto, l’inserimento delle cosiddette call to action per migliorare il grado di interazione e il geotagging, il quale è utile per posizionare le immagini sulla mappa. Quest’ultimo aspetto permette di indicare la posizione della propria azienda e del proprio business e quindi dimostrare di possedere un account. E’ possibile pubblicizzare l’indirizzo del profilo anche su altri social media, utilizzare i widget e i bottoni ufficiali per segnalare la presenza. Il rapporto e la comunicazione con gli utenti sono aspetti essenziali che devono essere seguiti e curati con attenzione: si devono cercare stimoli per sviluppare la conversazione, rispondere ai commenti e fornire informazioni esaustive. Non si tratta di un luogo in cui si possono pubblicare archivi fotografici dell’azienda, dei prodotti e dei servizi offerti; Instagram è uno spazio in cui c’è l’opportunità di raccontare storie, attraverso la pubblicazione di immagini e video, di condividere esperienze ed emozioni. Uno degli obiettivi di un profilo Instagram dovrebbe essere il coinvolgimento di persone che seguono la pagina aziendale e i suoi aggiornamenti, ad esempio una foto che può essere scattata durante la vita di tutti i giorni all’interno dell’azienda. Si possono svolgere alcune azioni specifiche per ottenere un incremento degli utenti e dei follower sulla propria pagina Instagram, ad esempio: condividere il proprio account su altri social, come Facebook, Twitter o Tumblr, partecipare alle discussioni e alla vita sociale tramite il commento di foto di altri profili, inserire immagini e video in una pagina web o in un post e utilizzare gli hashtag.

La scelta del target e l’importanza degli hashtag

Quando si decide di creare una pagina Instagram, si devono considerare aspetti come il target e i clienti dell’azienda per capire quale sia la strategia migliore da applicare; ad esempio, se i clienti rientrano in una fascia di età giovane, Instagram può essere uno dei social network maggiormente indicati, in quanto secondo alcune ricerche, la maggior parte degli utenti che usano questo social è compresa tra i 18 e i 34 anni. La pubblicazione delle foto e dei video deve essere associata alle emozioni, si deve cercare di creare un maggior coinvolgimento, di condividere aggiornamenti, informazioni e situazioni riguardanti il brand e l’azienda. L’utilizzo dei cosiddetti hashtag è particolarmente consigliato, in quanto rappresentano l’elemento principale dell’applicazione; questo strumento consente ai visitatori di cercare e trovare le foto in base al tema e alla ricerca effettuata. Le aziende devono applicare hashtag collegati all’azienda e alla sua attività, procedendo con la personalizzazione; la definizione di una strategia è essenziale per poter misurare i progressi, i risultati e gli obiettivi raggiunti, come ad esempio attraverso l’analisi post-campagna. Le aziende che seguono il processo produttivo con attenzione e nei minimi dettagli potrebbero scegliere di documentare e rendere pubblico questo processo; è possibile anche organizzare contest e giveaway per offrire al cliente e agli utenti in generale la possibilità di ottenere prodotti, sconti o consulenze. Instagram è una piattaforma hashtag-centrica, cioè si basa sull’utilizzo di hashtag per raccontare la propria storia, per diffondere immagini, messaggi di prodotti, di marca e dell’attività aziendale. Si dovrebbe considerare un tema specifico a cui poter collegare i post per ottenere maggiore visibilità all’interno del social network e per essere seguiti da un maggior numero di visitatori.