accessi-cellulare


Gli ultimi dati rilasciati da importanti società di interpolazione statistica, sia nazionali che internazionali, forniscono un quadro ben definito su come sta evolvendo il modo in cui gli utenti accedono alla rete.

Un recente rapporto di StatCounter Global Stats, ad esempio, fotografa come gli accessi in internet da cellulari smartphone sia più che raddoppiato, rispetto all’anno precedente (segnatamente da agosto 2013 ad agosto 2014), passando dal 10.15% al 22,2%, con una crescita in percentuale del 118%, una delle percentuali più alte a livello globale.Il dato sostanzialmente equipara il nostro Paese agli USA e al Regno Unito, i quali, entrambi con crescite più contenute ma certo rilevanti, si attestano rispettivamente al 24.4% (+73%) e al 23.2% (+69%). Nello stesso periodo, a livello globale, la crescita del traffico proveniente esclusivamente da cellulari (i tablet, fuori dalla nostra analisi, sono sostanzialmente stabili e si attestano intorno al 5/7% del totale) fa registrare un incremento medio di circa il 67%, passando dal 17,1% al 28,5% del totale. Se è vero che gli accessi da desktop (che ricordo comprendono anche i notebook) con il 64% ancora occupano la stragrande maggioranza del totale, non possono sfuggire almeno due importanti considerazioni;la prima è basata sull’analisi dei trend: il traffico da mobile ha una crescita quasi esponenziale o comunque in forte progressione, il desktop fa registrare un “saldo negativo” di circa 14 punti percentuale (nello stesso periodo dal circa 78% al già citato 64%);

la seconda (sempre a livello globale) sullo stato attuale: già un terzo (circa) del possibile mercato legato al mondo di internet è solito accedere al web tramite il proprio cellulare…

Tralasciando, perché  meriterebbero una trattazione a parte e per non annoiare il lettore, analisi su quei Paesi (India, la quasi totalià dell’Africa, Groenlandia, alcune regioni dell’Asia Medio Orientale e della Polinesia) che hanno già visto “il sorpasso” del mobile rispetto al desktop quanto a dispositivi per accedere al web, è almeno il caso di menzionare un recente rapporto (fonteAudiweb) vòlto a misurare l’audience (inteso come tempo di permanenza rispetto agli accessi) del traffico web: in tutti i casi la quantità del tempo degli accessi effettuati tramite smartphone supera quella delle visite da desktop. A livello aggregato (ma vale per qualsiasi fascia di età o genere) il tempo di fruizione è del 58,5% da dispositivi mobile e il restante 40% circa da postazioni desktop o notebook.

Net Informatica, da anni una risorsa per i propri Clienti nel presentare tutte le opportunità (per nostra fortuna) in continuo divenire, ha già aiutato molte imprese del Nord Est (Vicenza, Padova, Treviso, Verona, Venezia ma anche Belluno e altre province d’Italia) nell’ideare, realizzare e promuovere le giuste strategie in base al target e al mercato del Cliente (sito mobile, RWD Responsive, Web Design, e- Commerce, mobile commerce e tutte le strategie di web marketing connesse).

Per qualsiasi approfondimento o esigenza di investimento nel web, contattaci! Saremo lieti di individuare e proporti una o più soluzioni possibili. N.I. – Press, media communications