Integrazione BI e software ERP 

DEFINIZIONE E DESCRIZIONE DEL BI (BUSINESS INTELLIGENCE)

Si tratta di un sistema informativo capace di collegare tutti i dati utili ed importanti, per generare delle nuove informazioni, che servono nelle aziende ai manager ed imprenditori, per prendere delle decisioni adatte a gestire le diverse attività dell'impresa, in ogni situazione e per raggiungere ogni anno determinati obiettivi. Questo sistema informativo evoluto viene usato per poter trattare tutti i dati che si riferiscono allo svolgimento del processo produttivo, a tutte le singole attività svolte in azienda e in modo particolare alle risorse materiali impiegate con i relativi costi e agli obiettivi decisi e quelli raggiunti.

IN COSA CONSISTE E COME FUNZIONA IL SOFTWARE ERP:

Si tratta di un programma gestionale usato anche nelle aziende, per la gestione amministrativa e contabile di tutte le loro diverse attività aziendali, collegate tra di esse ed anche più importanti come ad esempio: gli acquisti, le vendite, i movimenti di magazzino, l'attività di produzione interna, i rapporti di finanziamento esterni. Questo programma ERP collegato ad un sistema informativo come il Business Intelligence, preleva direttamente tutti i dati utili sulle diverse attività aziendali svolte e memorizzati in un solo grande database e collegati tra loro, che servono per svolgere le operazioni amministrative necessarie in azienda, come ad esempio: la tenuta della contabilità.

INTEGRAZIONE TRA BUSINESS INTELLIGENCE E IL SOFTWARE ERP

Questa loro integrazione consiste nell'includere il sistema informativo aziendale di Business Intelligence direttamente nel programma gestionale ERP, per la condivisione degli stessi dati utili. Il collegamento di questo sistema informativo, serve proprio a fornire quelle informazioni utili al programma gestionale ERP, che servono anche per una verifica degli obiettivi raggiunti in ogni anno e per poter valutare, la capacità che dirigenti e manager hanno avuto, nel saper gestire l'azienda. Questa integrazione tra il sistema di Business Intelligence e il programma ERP, permette di fare un controllo di gestione con un confronto di tutti i dati anche stimati ed effettivi, collegati con una maggiore possibilità di individuare le cause per ogni scostamento rilevato. Infatti i dati più precisi e collegati tra di loro, che si possono avere usando questo sistema informativo integrato, permettono di riuscire a giustificare specialmente ogni scostamento negativo individuando la relativa e giusta causa, per poter decidere quale soluzione adottare. Si possono in tal modo anche migliorare gli obiettivi aziendali raggiunti, in un determinato anno e che sono stati peggiori di quelli previsti, trasmettendo informazioni sulle cause degli scostamenti a dirigenti e manager, che potranno adottare delle soluzioni, facendo scelte di gestione migliori negli anni futuri. Tutti i dati collegati e utili possono essere direttamente prelevati con il programma ERP, dal database che mette a disposizione il Business Intelligence, senza dover fare delle loro importazioni esterne e quindi riducendo i tempi necessari per svolgere ogni pratica ed attività amministrativa.

I 5 VANTAGGI POSSIBILI CON L'USO DI QUESTO SISTEMA INFORMATIVO INTEGRATO VALUTAZIONE POSSIBILE DI OGNI FORNITURA DI MATERIE PRIME E POSSIBILITA' DI SCELTA DI UN FORNITORE MIGLIORE:

Questo sistema informativo integrato nel programma ERP, permette di valutare tutti i dati collegati nel corso del tempo per gli acquisti fatti dai fornitori, con la possibilità di riuscire a capire e di sapere, se sono state impiegate nel processo produttivo delle materie prime difettose o poco efficienti, per il loro rendimento. I dati trattati possono servire anche a sapere se sono state impiegate più frequentemente delle materie prime difettose ed acquistate presso un determinato fornitore e quali sono, a differenza delle altre impiegate per la produzione. Si può in tal modo anche individuare un fornitore migliore di altri, da cui rifornirsi, per non avere frequentemente delle materie prime difettose, ma anche di migliore qualità. Si hanno anche tutti i dati relativi al loro costo, che servono per poter capire presso quale fornitore sia più conveniente economicamente acquistarle.

POSSIBILE PREVENZIONE DI DANNI AZIENDALI E CORREZIONE DI ERRORI INDIVIDUATI:

Il sistema informativo integrato di Business Intelligence permette, con l'uso dei dati collegati anche di una pianificazione della produzione, di poter individuare subito un problema tecnico, nelle singole lavorazioni produttive e di capirne la causa e cioé l'errore commesso da correggere. Si può quindi in questo modo intervenire immediatamente per la soluzione del problema evitando ulteriori danni causati nell'impresa, ma è anche possibile prevenirlo, evitando di commettere uno stesso errore.

VERIFICA DELL'EFFICIENZA DEGLI IMPIANTI DI PRODUZIONE:

Il sistema di Business Intelligence rende possibile, lo scambio e la circolazione della quantità necessaria dei dati reali ed aggiornati tra i diversi reparti produttivi, con la possibilità di verificare l'andamento delle attività di produzione e di individuare facilmente dei problemi tecnici. Si può infatti riuscire a individuare un problema tecnico e a capirne la sua causa, per poterlo risolvere, oppure anche per prevenirne la volta successiva il suo verificarsi come quello ad esempio: della carenza dei materiali e del mancato rispetto dei tempi di una lavorazione produttiva, che può causare un blocco temporaneo dell'intera produzione dell'impresa.

PREVISIONE O STIMA DELLA DOMANDA DI MERCATO FUTURA DEI CLIENTI:

Questo sistema informativo integrato, permette di avere al momento adatto tutti i dati reali e attendibili degli ordinativi di acquisto fatti dai clienti nel corso dell'anno, che possono essere collegati con quelli storici degli anni passati, per riuscire a prevedere meglio, quale sarà la loro domanda di mercato futura per gli stessi prodotti venduti anche online e con un sito web di ecommerce dell'azienda.

MIGLIORAMENTO O OTTIMIZZAZIONE DELLA GESTIONE DEL MAGAZZINO:

Il sistema di Business Intelligence integrato nel programma ERP è utile, anche per avere tutti i dati necessari collegati tra loro e in tempo reale, su come sta andando la produzione in relazione alla quantità da produrre e sulle rimanenze attuali di magazzino, per meglio migliorarne e regolarne il suo andamento attuale. Si può in questo modo riuscire a ridurre le scorte di prodotti finiti, diminuendo la produzione complessiva, rispetto agli anni passati pur non avendo avuto un calo della domanda di mercato, con l'obiettivo di diminuirne anche i loro costi di stoccaggio. Esso permette anche di ridurre la quantità di materie prime immagazzinate, perché si possono migliorare e far corrispondere, i tempi del loro rifornimento, con quelli di scarico dal magazzino per impiegarle nel processo produttivo. Quest'ultimo vantaggio descritto è possibile proprio grazie all'uso, di tutti i dati reali collegati, sull'andamento e sui tempi degli scarichi dal magazzino e dei loro rifornimenti, delle materie prime da impiegare per la produzione.