attivita-copywriter

 

Il copywriter: di che cosa si occupa?

Il copywriter rappresenta una figura importante, un professionista della comunicazione: si occupa principalmente della stesura di testi pubblicitari pubblicati su quotidiani, radio e televisione, di newsletter, di post su social media, di contenuti di siti web e di blog; il suo compito prevede la stesura di buona parte dei testi che possiamo leggere ogni giorno all’interno di quotidiani, riviste e siti web. Le sue caratteristiche principali dovrebbero essere legate alla conoscenza e alla padronanza della lingua, ad un determinato livello di creatività, alla conoscenza di strumenti informatici, alle competenze tecniche che permettono di procedere con la realizzazione e la stesura di testi che possono essere funzionali a più di un livello, allo studio dei meccanismi di indicizzazione all’interno dei motori di ricerca. Quest’ultimo aspetto assume un ruolo essenziale in quanto si tratta di strumenti indispensabili e necessari per il marketing e l’ambito web nel suo complesso. Il termine “copywriter” ha cominciato ad essere utilizzato nel XIX secolo e faceva riferimento ad una figura professionale che aveva il compito di scrivere annunci all’interno delle redazioni giornalistiche; successivamente, con lo sviluppo dei mass media, il copywriter ha assunto il ruolo di pubblicitario nell’ambito di agenzie di comunicazione e di pubblicità e il ruolo di freelance. In quest’ultimo caso, può lavorare con l’art director, il quale si occupa principalmente della parte grafica di una pubblicità. “ll copywriter (detto anche semplicemente “copy”) è la persona che scrive tutte le parole della pubblicità (testi per annunci stampa, affissione, radio comunicati e telecomunicati, e così via). Lavora all’interno di un’agenzia pubblicitaria e insieme all’art director (detto anche semplicemente “art”) forma la coppia creativa. Il copywriter e l’art director sono coordinati da un direttore creativo che può, a sua volta, essere o un copywriter o un art director di maggiore esperienza.” (fonte: Wikipedia). Le figure del copywriter e dell’art director sono in grado di combinare le parole e le immagini presenti in una comunicazione di carattere pubblicitario. Si considera la definizione di una strategia creativa che dovrebbe fare riferimento al brief, cioè all’insieme di dati e informazioni relativi al prodotto, al posizionamento, al pubblico, al mercato e agli obiettivi di comunicazione.

Alcune tra le principali funzioni svolte dal copywriter

La figura professionale del copywriter può svolgere anche altri compiti che non prevedono la presenza e la collaborazione dell’art director; questi compiti sono per esempio la stesura di testi di discorsi ufficiali di imprenditori e di politici, l’attività di naming, cioè la creazione di nomi per produttori o prodotti nuovi, la redazione di comunicati stampa, l’elaborazione e la definizione di una strategia di comunicazione, la scrittura di dialoghi all’interno degli spot pubblicitari, la scrittura di testi di pubblicazioni di vario tipo, che possono essere monografie istituzionali o di prodotto. Nel momento di stesura di un testo o di un articolo, il copywriter deve prendere in considerazione alcune indicazioni precise per svolgere il suo compito nel migliore dei modi e ottenere i risultati desiderati. In primo luogo, è importante definire il target che si vuole raggiungere e per cui si decide di scrivere un determinato contenuto; non ci devono essere contraddizioni come ad esempio la presenza di parole e immagini che dicono cose differenti; il messaggio deve essere efficace e in particolare deve essere appropriato e adatto al pubblico a cui è destinato; la struttura deve essere formale, semplice da decodificare e impostata nel modo corretto. L’aspetto creativo deve essere collegato al contenuto, si deve considerare un’unica idea per poter focalizzarsi sul tema principale.