magento2-seo 

Per quale motivo è importante fare SEO su Magento 2

Questo rappresenta uno dei grattacapi più grandi di tutti i consumatori che appunto utilizzano Magento per il proprio impiego di e-commerce. Svolgere SEO su Magento 2 significa effettuare un tipo di procedimento che necessita di tecnica e d'interesse e passione, ma contemporaneamente permette di ottenere degli esiti ottimali in tempistiche alquanto brevi. Magento costituisce la piattaforma per e-commerce più nota a livello mondiale. Il suo incremento così rapido e le sue avanzate attività di personalizzazione hanno sollecitato gli impresari del settore a stabilirla come programma per l'espansione del proprio e-commerce e per rendere migliore la presenza dal punto di vista on-line oltre che per quanto concerne i colloqui. La SEO solitamente viene indicata come il killer silenzioso dell'ambito on-line attualmente esistente. Difatti tramite la SEO si può portare tale lavoro a un livello di notorietà nell'arco di pochi mesi. Si può asserire con sicurezza che non si dovrebbe mai sottovalutare la rilevanza attinente la SEO, a prescindere da come procede il commercio aziendale. Se quindi si sta adoperando Magento 2 per il proprio negozio on-line e si vuole comprendere pienamente in che modo bisogna concretizzare una forte tattica SEO associata all' e-commerce, indubbiamente troverete tutte le informazioni qui di seguito.

Le norme da seguire per fare SEO su Magento 2

Seppur Magento 2 faccia parte della SEO friendly, ci sono dei determinati espedienti che si possono usare per trovare la soluzione giusta a problemi riguardanti la SEO. Come prima cosa da tener assolutamente ben presente, si deve rendere molto più rapido il tempo che l'e-commerce ci impiega per caricarsi e per cambiare le sue pagine. È importante ciò visto che Google si basa prettamente su questo aspetto per valutare i vostri affari. Ne consegue che se troverete il modo per velocizzare il vostro e-commerce, avrete anche la possibilità di ottenere un giudizio positivo da parte del sistema di ricerca, che andrà a ricompensare il vostro sito inserendolo in una posizione assai alta tra i risultati di ricerca. Ecco dunque alcuni facili accorgimenti per rendere più celere il vostro sito e-commerce. Si devono caricare delle immagini leggere oppure compresse, revisionare il codice e abilitare tutte le funzionalità di caching. Poi si deve cambiare il documento Robots.txt in quanto quest'ultimo determina ai robot dei motori di ricerca quali sono nello specifico le pagine che si devono analizzare e quelle che invece non hanno bisogno di analisi. 

Questo file viene utilizzato prettamente per impedire di appesantire di richieste il sito, oltre al fatto di attuare la lettura di pagine somiglianti o non rilevanti concernenti il vostro sito. Su Magento 2 si può caratterizzare il file in questione in maniera tale da agevolare il modo di leggere delle pagine riguardanti il vostro e-commerce sui motori di ricerca.

Una delle problematiche SEO maggiormente presenti internamente al negozio virtuale su Magento è quello inerente i contenuti, particolarmente quelli doppioni. L' e-commerce è articolato in maniera tale da avere una categoria e svariate pagine di prodotto connesse, con contenuti diversi soltanto per le varianti di tonalità, di grandezze e di altri aspetti. Tale duplicazione di pagine sovraccariche potrebbe provocare dei danneggiamenti all'interno dei motori di ricerca. In questa circostanza se si possiede un e-commerce e si desidera rendere migliore la SEO riguardante il sito apposito, ottenendo tra l'altro una collocazione migliore sui motori di ricerca, si dovrebbe mostrare molta attenzione alla partecipazione di tali aspetti duplicati cancellandoli. Così eviterete che il medesimo contenuto possa trovarsi su più URL. Inoltre si devono adoperare dei termini strategici denominati long tail in quanto sono proprio quelli che vanno a digitare gli eventuali clienti, nel momento in cui vogliono effettuare una compera on-line.

 

La stessa norma è valida per il procedimento di ottimizzazione SEO del vostro commercio elettronico su Magento. In più si devono perfezionare le illustrazioni con il titolo Alt Text. Uno dei suggerimenti più importanti da ricordare attinenti alla SEO su Magento 2 è quello di non omettere mai l'ottimizzazione delle immagini degli articoli per modificare in meglio la posizione nei motori di ricerca. Inoltre ci si deve assicurare che le raffigurazioni dispongano di un tag alt idoneo, che riesca a descrivere perfettamente le illustrazioni, poiché i programmi dei motori di ricerca non hanno la capacità di vedere senza il tag la presenza delle medesime. Pertanto bisogna aggiungere il testo opzionale esatto per segnalare ai programmi dei motori di ricerca che genere di immagine si trova in quella pagina, permettendo un posizionamento alto nella SERP basandosi sulle parole chiave preferite. Ecco alcuni elementi fondamentali da tener presenti nella realizzazione dei testi alternativi attinenti le immagini: Usare sempre un resoconto adatto usando le parole giuste e appropriate, dare alle vostre figure un nominativo divulgativo e non generale che riesca a descrivere l'articolo, utilizzare tag alt text recisi ed evidenti.

Cambiare il titolo e l'esposizione del vostro sito e-commerce su Magento 2

Nel momento in cui si va a installare Magento 2 aprendo il proprio servizio commerciale on-line, la piattaforma applica un titolo e una metadescrizione di default. È necessario però cambiarli: c'è la possibilità di ottimizzare lato SEO questi fattori su Magento 2 nella sezione confacente, destinata alla configurazione dei contenuti.

Integrazione di Schema.org

Ogni individuo competente di SEO a livello mondiale vi dirà quanto sia essenziale il completamento di Schema.org. Quest'ultimo vi permette di poter ordinare, in settori appositi, tutte le generalità predisposte del vostro e-commerce. Così facendo si renderanno agevolmente decifrabili per i motori di ricerca. Potrete fornire delle informazioni particolareggiate su un preciso prodotto, migliorando tutte le pagine del vostro sito per i motori di ricerca, mostrandole in alto nel risultato di ricerca in base ai termini chiave digitati dai fruitori.