posizionamento-seo

Consigli che possono aiutare a migliorare il tuo sito a posizionarsi su Google:


Il SEO consiste in una serie di accorgimenti tecnici per migliorare il proprio posizionamento nei risultati di ricerca, i quali continuano a migliorare i propri algoritmi per scansionare ed esplorare in modo più approfondito il web per restituire agli utenti risultati di ricerca sempre piu’ rilevanti.

In cosa consiste esattamente il SEO?

Il SEO è un‘ insieme di attività e strategie che permettono di ottimizzare un sito web attraverso un miglioramento di aspetti interni ed esterni al fine di aumentare la visibilità di un sito internet, migliorandone la posizione nelle classifiche dei motori di ricerca, nei risultati non a pagamento (risultati organici).

Ed ecco alcuni consigli per migliorare il seo del vostro sito:


1. Cura il contenuto

“Content is King” quindi i testi devono essere ben scritti ed essere unici. Avere contenuti incisivi ed accattivanti invoglia la lettura e attira l’attenzione.

2. Ottimizza i titoli

E’ importantissimo ottimizzare il titolo della pagina, deve essere una descrizione inerente del contenuto della pagina, concentrandosi solo su 2 o 3 temi principali o frasi chiave e deve essere accattivante anche più del contenuto stesso.

3. Ottimizza le immagini

Riducendo le dimensioni (o peso) dei file, puoi ridurre notevolmente il tempo di caricamento delle pagine, aspetto molto importante se non vuoi che un utente abbandoni subito il tuo sito. Inoltre cura sempre il tag alt e usa una descrizione efficace e inerente della tua immagine.

Webresizer e ImageOptimizer sono degli strumenti molto uitli per l'ottimizzazione delle immagini web, inoltre se hai la possibilità di utilizzare Photoshop o Gimp puoi salvare le immagini per il web.

4. Collega i social network

I social media sono lo strumento ideale per creare “Social Engagement”, ovvero per creare discussioni intorno ad un topic ed attrarre nuovi utenti.
I motori di ricerca sono molto attenti alla tua attività sui social network e premieranno o meno l’uso che ne farai quindi poni attenzione alle pagine social della tua concorrenza e cerca di invogliare i tuoi utenti a commentare e condividere i tuoi post sulle loro pagine.

Il piu’ famoso tra gli strumenti online è HootSuite, da cui puoi gestire diversi account attraverso una singola dashboard.

5.Link Building

Trova dei contenuti interessanti ed inerenti ai servizi di cui ti occupi, e condividili sul tuo sito. Costruendo una rete di backlinks di qualità, cresce la possibilità che altri siti condividanoi tuoi contenuti. guadagnando authority.

Inoltre i link interni sono fondamentali per il SEO. Per ogni articolo che crei, inserisci anche dei link ad altri contenuti del tuo sito legati all’argomento del post o comunque utili per i visitatori.

Con questi piccoli ma utili accorgimenti eviterai spiacevoli penalizzazioni da parte di Google.