sponsorizzate-instagram

 

Per le aziende che vogliono ottenere maggiore visibilità e accaparrarsi nuovi clienti, con l'avvento dei social network si sono aperte infinite possibilità, basta solo saperle cogliere e comprendere come sfruttarle al meglio. Uno dei social network più famosi al mondo con oltre 600 milioni di profili inseriti è Instagram, un contenitore di immagini, foto e video che può diventare una vetrina commerciale per chi vuole sponsorizzare la propria azienda o il proprio brand. Ma, nello specifico, come fare le sponsorizzate su Instagram? Per poter sfruttare pienamente le infinite possibilità di questo social è necessario comprendere come funziona e quali azioni è necessario attuare per creare una campagna pubblicitaria efficace.

Prima del 2015, Instagram non permetteva ai suoi utenti di inserire inserzioni pubblicitarie, quindi l'unica possibilità di ottenere maggiore visibilità era di collegare il proprio account Instagram a quello di Facebook Ads. Dal 2016, la politica di Instagram è completamente cambiata e non è più necessario essere collegati a Facebook per sponsorizzare i propri post. Per potersi iscrivere a Instagram è necessario scaricare l'applicazione e attivare il proprio account aziendale, inserendo i dati identificativi dell'attività. A differenza dell'account personale di Instagram, quello aziendale vi permette di creare delle campagne di social media marketing e di ottenere di conseguenza un potenziale bacino di nuovi clienti. 

Come fare sponsorizzate su Instagram? 

E' risaputo che le immagini e i video sia un ottimo strumento per promuovere il proprio brand su internet, infatti la stragrande maggioranza degli utenti asserisce di preferire campagne pubblicitarie incentrate sulle immagini, che siano di breve durata e che catturino l'attenzione con slogan accattivanti. Per iniziare a creare sponsorizzate su Instagram bisogna creare dei contenuti unici e accattivanti da inserire in un post e poi procedere alla pubblicazione. Instagram permette agli utenti con profilo Business di utilizzare tre diverse tipologie di ads: immagini, video o carousel, tutte e tre le modalità di inserzione sono a pagamento e i costi variano in base alla copertura del post e al numero di volte che l'inserzione sarà visibile sulla home di Instagram. Se si sceglie di sponsorizzare su Instagram attraverso le immagini, è necessario creare delle foto nitide e accattivanti, che riescano a imprimere nel futuro cliente il nome dell'azienda o del brand e lo invoglino a cliccare sull'annuncio. In alternativa alle immagini si possono creare degli short video della durata di massimo 30 secondi dove presentare il brand; è uno strumento molto funzionale e pratico perché vi permette di promuovere con le immagini e i suoni la vostra idea imprenditoriale e i vostri servizi. L'ultimo ads a disposizione degli utenti Business è il carousel (carosello), una selezione di 3- 5 immagini che scorrono all'interno del vostro annuncio sponsorizzato. 

Per creare una campagna promozionale mirata potete decidere di utilizzare tutti gli strumenti, l'importante è essere sintetici, efficaci e convincenti. Per ogni contenuto pubblicato si può scegliere di attivare un'interazione nella sezione "promuovi contenuto", decidendo il tipo di azione tra visita il sito web o contatta l'azienda.

Gli influencer e gli hashtag di Instagram 

Oltre alla campagna di social media marketing attivabile tramite il tuo profilo Business è possibile aumentare le visite del tuo profilo aziendale inserendo degli hashtag, delle etichetta da inserire ai tuoi contenuti per poter convogliare il tuo post in una specifica sezione. Ad esempio, se la tua azienda si occupa di cibo sarà opportuno inserire l'hashtag #food per poterlo inserire nella macro categoria adatta. L'inserimento degli hashtag corretti vi permette di ottenere più like, follower e commenti ai vostri contenuti, aumentando così la visibilità e la possibilità che alcuni utenti visitino la vostra pagina. Per aumentare il vostro traffico, potete decidere di rivolgervi ad alcuni influencer in grado di farvi accedere a migliaia di follower. Se un noto influencer nomina in un suo post o in una sua immagine un determinato prodotto, quasi certamente i suoi follower saranno incuriositi e visiteranno la pagina dell'azienda. 

Le statistiche della tua attività negli Insight di Instagram

Per cominciare ad utilizzare Instagram per la tua attività commerciale e non dover passare per le inserzioni di Facebook Ads è necessario attivare il tuo nuovo account Business. Con il profilo aziendale si possono costantemente monitorare le attività della pagina, tramite gli strumenti di Insight Instagram. La sezione denominata Insight Instagram è molto utile per chi vuole attivare un'efficace campagna di social media marketing, infatti per ogni post inserito è possibile visualizzare una serie di numeri importanti per il tuo business: copertura dei contenuti, numero di click al sito web, andamento del post, visite al profilo, analisi sociodemografiche dei follower, numero delle volte che l'inserzione appare sullo schermo, numero di interazioni e di commenti. Le statistiche di Instagram Insight servono all'utente per valutare l'efficacia della campagna pubblicitaria, la risonanza mediatica dei contenuti e in quale momento della giornata pubblicare i post per ottenere un maggior numero di visualizzazioni e click al profilo dell'azienda. Per ogni post inserito è possibile visualizzare i dati analitici, inoltre Instagram fornisce delle statistiche storiche del profilo aziendale determinate nell'arco di uno specifico periodo di tempo (tre giorni, una settimana, un mese, ecc.).