black-friday

Il Black Friday e il Cyber Monday sono vicinissimi e già da due settimane arrivano newsletter con Sconti, Coupon ed Offerte da usare i giorni fatidici ed in certi casi anche precedentemente.

Per paura di non trovare i prodotti, gli utenti preparano gà carrelli e si iscrivono a newsletter vari ed eventuali sperando di ricevere le offerte per tempo e di non fare scelte dell’ultimo minuto, dove ogni secondo è prezioso.

E tu pensi di essere pronto con la tua Newsletter per il Black Friday ed il Cyber Monday?

Le probabilità di dimenticare qualcosa sono alte.

Ecco a te una Checklist per una Campagna di E-Mail Marketing di Successo per non farti trovare impreparato:

1. Ottimizzazione per i dispositivi Mobile

Questo punto è fondamentale.

Puoi avere realizzato una grande newsletter ma è ottimizzata per i dispositivi mobili? Piu’ dei due terzi delle newsletter vengono aperte da smartphone e Tablet ed il 51% dei Marketers non ha alcuna strategia mobile o solo le basi.

E’ indispensabile avere un design pulito che veicoli il tuo messaggio nella maniera corretta e che renda facile l’azione per i consumatori.

Cosa ancora più importante: Se i tuoi clienti o possibili clienti apriranno la tua newsletter probabilmente visiteranno il tuo sito e quindi ...il tuo sito è ottimizzato è responsivo?

Se non avete problemi in questo senso mettete un bel segno di spunta e continuate il check.

2. Obiettivi

Partire da un obiettivo consente di calibrare con attenzione l'offerta ed il messaggio che può generare il massimo in termini di ritorno economico e di traffico.

Assicurati che la tua campagna sia allineata con i tuoi obiettivi e che si possa misurare in modo efficace.

3. Oggetto della e-mail, Contenuto e Design Accattivante

Nessuno aprirà una e-mail con un campo oggetto noioso, decontestualizzato o che non invoglia l’apertura infatti il 35% dei consumatori apre le newsletter in base alle prime parole del tuo oggetto.

Lo stesso discorso vale per il contenuto ed il design.

Una newsletter non deve avere solo testo, l’impatto visivo è molto importante.

Immagini Chiare dei prodotti, Template e Colori che riflettono il tuo Brand, inviti all’azione ben visibili devono essere la tue priorità.

4. Programma Data e Orario di Invio

Il 50% delle persone controllano la loro posta elettronica mentre è a letto, il 18% durante la guida (molto pericoloso) ed il 42%, mentre è in bagno.

Quindi quando è il momento giusto per mandare una e-mail?

Va da sè che inviare una e-mail alle 4 di mattina porterà meno traffico rispetto alle 19 di sera ma questo è soggettivo, dipende dal target di riferimento, dal fuso orario, nel caso del Black Friday potrebbe essere che un utente aspetti la mezzanotte ed un minuto per fare acquisti.

Analizza molto bene le abitudini del tuo target di riferimento.

Ogni settore ed ogni persona è diversa, quindi è importante testare gli invii tutto l'anno, non solo nel caso di eventi speciali come questi.

Se non ha ancora fatto nulla, Inizia prima segmentando il pubblico e prova gli invii ad orari e giorni diversi.

Già conosci il tempo ottimale per inviare la tua e-mail al tuo target di riferimento?

Segno di Spunta e passa al prossimo punto.

5. Un elenco e-mail pulito

Hai una lista e-mail aggiornata?

Tieni conto che le abitudini d’acquisto cambiano come cambiano le persone e tutto ciò che le riguarda, una lista creata due anni fa e mai aggiornata potrebbe essere un bell’azzardo.

Un’elevata frequenza di rimbalzo perchè la tua lista è datata potrebbe danneggiare la tua reputazione e incidere in modo significativo nella consegna delle e-mail.

Verificare la tua lista e-mail prima di inviare la tua campagna può aiutare a evitare di entrare nelle black list.

Completato il check?

Benissimo, sei pronto per stupire il tuo pubblico!