14-regole-user-experience 

L'esperienza utente è una disciplina ampia. Chiunque si occupi di user experience dovrebbe avere competenze in molti campi diversi che spaziano non solo per quanto riguarda la grafica.Ecco le 14 regole essenziali che ogni designer dovrebbe sapere:

1.UX non è (solo) Interfaccia Utente

L'interfaccia utente fa parte dell'esperienza utente.Scambiare la User Experience con l'interfaccia utente, come se le tue discipline fossero uguali, è un errore comune tra molti designer. È essenziale comprendere le differenze tra le due. In breve, l'interfaccia utente è lo spazio in cui si verificano le interazioni tra gli esseri umani ed il prodotto, mentre l'esperienza utente è il risultato emotivo dopo l'interazione con il prodotto.

2. Conosci il tuo pubblico

La ricerca dell'utente è il primo passo naturale nel processo di progettazione.Non dovrebbe sorprendere che uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione quando si progetta un prodotto sia il pubblico. Se progetti di progettare un prodotto che i tuoi utenti apprezzeranno, devi avere un'idea di ciò che il tuo pubblico desidera e di cui ha bisogno. E questo significa che la ricerca della Persona dovrebbe essere una parte essenziale del processo di progettazione di UX. Devi fornire valore alle persone che useranno il tuo prodotto .

3. Non sei l'utente

Test con utenti reali è una parte essenziale del processo di progettazioneI progettisti spesso presumono che le persone che useranno le loro interfacce siano come loro. Di conseguenza, i progettisti proiettano i loro comportamenti e le reazioni sugli utenti. Ma pensare che tu sia il tuo utente è un errore. Molto probabile, le persone che useranno il tuo prodotto hanno background diversi, mentalità diverse, diversi modelli mentali e diversi obiettivi. In altre parole, non sono te.Esiste una tecnica che aiuta i progettisti a superare il pregiudizio del falso consenso, chiamato test di usabilità . Se vuoi creare prodotti che piacciono agli utenti, allora devi concentrarti sui test. Il test con utenti reali consente ai progettisti di imparare come creare prodotti adatti a coloro che li useranno. Questo può richiedere molto tempo, ma è l'unico modo per essere sicuri che ti stai muovendo nella giusta direzione. 

4. Adattare il design per brevi periodi di attenzione

Non sovraccaricare gli utenti con troppe informazioniUn'attenzione è definita come la quantità di tempo in cui qualcuno si concentra su un'attività senza essere distratto. I progettisti devono adattarsi per far fronte a questo comportamento, con l'obiettivo di fornire alle persone le informazioni di cui hanno bisogno il più rapidamente possibile.I progettisti dovrebbero semplificare le interfacce rimuovendo elementi o contenuti non necessari che non supportano le attività dell'utente. Tutte le informazioni dovrebbero essere preziose e pertinenti.

5. Il processo UX

Adatta il tuo processo di progettazione per il prodotto che disegni

Il processo UX è un aspetto "make-it-or-break-it" del design UX. Senza un solido processo UX, un progettista potrebbe muoversi completamente al buio. Un processo chiaro e conciso, d'altra parte, rende possibile creare esperienze incredibili per gli utenti. Molti progettisti credono che esista un unico processo UX universale applicabile a tutti i progetti. Mentre è possibile definire i singoli passaggi per ogni progetto, un processo UX preciso dovrebbe sempre essere selezionato in base ai requisiti del progetto - ogni progetto è unico e ha le sue esigenze. Ciò significa che per creare la migliore esperienza utente possibile un progettista dovrebbe essere pronto ad adattare il proprio processo di progettazione in base alle specifiche del progetto. Ad esempio, se si sta progettando un nuovo prodotto potrebbe essere necessario dedicare più tempo alla ricerca degli utenti e al chiarimento dei requisiti. Tuttavia, se stai riprogettando un prodotto esistente, potrebbe essere necessario dedicare più tempo alla convalida del progetto (effettuando test di usabilità e A / B o lavorando con i rapporti di analisi).

6. Prototipo prima di costruire un prodotto reale

La fase di progettazione per i prodotti digitali dovrebbe includere una fase di prototipazioneSaltare la prototipazione e fare un sacco di sforzi per costruire un prodotto reale è un altro errore comune (e pericoloso) tra molti team di progettazione. Quando ci impegniamo a creare qualcosa che riteniamo ottimo, può essere davvero stressante capire che la nostra soluzione non funziona come previsto quando la rilasciamo in natura.La prototipazione sta creando un modello di un prodotto in modo che possa essere testato. La prototipazione consente di testare la tua ipotesi prima di passare del tempo con un team di ingegneri che costruisce il prodotto reale. I progettisti possono utilizzare diverse tecniche di progettazione per la prototipazione. Un'utile tecnica di prototipazione è chiamata prototipazione rapida . È un modo popolare di creare rapidamente lo stato futuro di un prodotto, che si tratti di un sito Web o di un'app e di convalidarlo con un gruppo di utenti.

7. Usa il contenuto reale durante la progettazione

Evita Lorem Ipsum e falsi segnaposti. Quasi ogni prodotto è basato sul contenuto, sia esso testo, immagini o video. Si può dire che il design è un miglioramento del contenuto. Tuttavia, molti progettisti non tengono conto dei contenuti durante la fase di progettazione: utilizzano Lorem Ipsum invece di copia e segnaposti reali anziché immagini reali. 

Il nostro obiettivo come designer è quello di avvicinarsi il più possibile alla reale esperienza del cliente. Quindi, non dovremmo astrarci dalla vera esperienza.

8. Mantenere le cose semplici e coerenti

Il segno distintivo di una grande interfaccia utente è la semplicità e la coerenza. Nel contesto dei prodotti digitali, la semplicità significa che è facile capire e interagire con un prodotto. I tuoi utenti non dovrebbero leggere le istruzioni per capire come utilizzare un'app o avere una mappa per navigare attraverso di essa. 

9. Riconoscimento

Mostrare agli utenti gli elementi che possono riconoscere migliora l'usabilità rispetto alla necessità di richiamare gli articoli da zero.

A causa delle limitazioni della memoria umana, i progettisti dovrebbero assicurarsi che gli utenti possano riconoscere automaticamente come utilizzare determinate funzionalità del prodotto, anziché farle ricordare queste informazioni. Impegnarsi a ridurre al minimo il carico cognitivo rendendo le informazioni e le funzioni dell'interfaccia visibili e facilmente accessibili.  

10. Rendi il design utilizzabile e accessibile

Progetta per un insieme diversificato di utenti che interagiranno con i tuoi prodotti. Quando si parla di design, i progettisti sono spesso ossessionati dall'aspetto e dall'attrattiva anziché dalla funzionalità e dall'accessibilità. Molti di noi cercano di rendere le cose belle. Molto spesso questo porta a una situazione in cui l'estetica diventa più importante per i progettisti rispetto all'usabilità. Ovviamente l'estetica è importante e dovremmo assolutamente cercare di rendere i nostri progetti allettanti, ma solo dopo che avremo prodotti utilizzabili. Il compito più importante dei prodotti e servizi digitali è svolgere una funzione. La progettazione accessibile consente agli utenti di tutte le abilità di navigare, capire e utilizzare con successo i prodotti digitali. Un prodotto ben progettato è accessibile agli utenti di tutte le abilità, compresi quelli con ipovisione, cecità, problemi di udito, disturbi cognitivi o menomazioni motorie. È vero che l'accessibilità introduce una serie di limitazioni da incorporare quando si considera il progetto, ma il miglioramento dell'accessibilità del prodotto migliora l'usabilità per tutti gli utenti. 

11. Non provare a risolvere un problema tu stesso

Il design è sport di squadra. Le esperienze utente grandi sono il risultato della collaborazione tra designer, sviluppatori, parti interessate e utenti. Quando si progetta, è necessario lavorare con quante più persone possibile per ottenere le proprie idee, idee e pensieri sul proprio lavoro.

12. Non cercare di risolvere tutto in una volta

È importante capire che il design UX non è un processo lineare. Le fasi del processo UX (ideazione, prototipazione, test) spesso si sovrappongono considerevolmente. Man mano che si impara di più sul problema, sugli utenti e sui dettagli del progetto (specialmente eventuali vincoli), potrebbe essere necessario rivisitare alcune delle ricerche intraprese o provare nuove idee di progettazione. Non pensare che sia possibile rendere perfetto il tuo progetto subito dopo una sola iterazione. Invece, affina le idee fino al punto in cui puoi metterle alla prova con utenti reali, raccogliere feedback preziosi e iterare in base a questo feedback.  

13. Prevenire errori è meglio che correggerli

Quando possibile, progetta prodotti per ridurre al minimo potenziali erroriErrare è umano. Gli errori si verificano spesso quando le persone interagiscono con le interfacce utente. A volte, si verificano perché gli utenti commettono errori e altre volte si verificano perché un'app non funziona. Qualunque sia la causa, questi errori e il modo in cui vengono gestiti hanno un enorme impatto sull'esperienza utente. 

14. Evita drammatiche riprogettazioni

Le ricerche dimostrano che gli utenti non amano un cambiamento radicale nei loro prodotti esistenti, anche se tali cambiamenti ne beneficeranno. Se esegui una riprogettazione significativa, è molto probabile che gli utenti non ne siano contenti.  Quindi, il modo migliore per avvicinarsi a una riprogettazione è farlo lentamente, cambiando un po' qui e un po' lì gradualmente. In questo modo, la maggior parte degli utenti non saprà nemmeno che stai facendo una riprogettazione finché non avrai completamente rinnovato la riprogettazione.

In conclusione, non aver paura di sbagliare

Tutti commettono errori: è l'unico modo per imparare qualcosaI Impari davvero solo quando commetti degli errori. Se hai paura di sbagliare e cerca di ottenere tutto perfetto, ti perderai l'apprendimento. Segui le regole sopra, ma soprattutto continua a provare nuove tecniche e approcci di progettazione UX per trovare quello che funziona meglio per te e per i tuoi clienti.